Cos’è un provider?

Ott 24, 2018

Se state per aprire uno studio notarile, tra le tante scelte che vi troverete a fare c’è anche quella del provider; ma cos’è un provider e quali sono i criteri più importanti nella scelta di un ISP?
L’ISP, o Internet Service Provider, in italiano “fornitore di servizi internet”, è la società che fornisce l’accesso al World Wide Web; ma prima di mettere a confronto i diversi provider e valutare qual è l’offerta migliore, dovreste innanzitutto documentarvi sulle condizioni infrastrutturali della zona di residenza del vostro futuro studio notarile.
Per poter comunicare con i vostri clienti, per poter inviare documenti e utilizzare gestionali in cloud, i valori a cui dovete prestare attenzione sono la velocità di download, upload e il minimo garantito o banda minima garantita.

Che cos’è la banda minima garantita?

La banda minima garantita è la velocità minima che la compagnia telefonica è in grado di garantire ai propri clienti in materia di connessione internet. Con la delibera n. 244/08/CSP, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha sancito l’obbligo per gli operatori telefonici di fornire ai propri clienti una banda larga minima; si tratta sempre di un valore numerico espresso in Kilobit al secondo (Kbs) che fa riferimento alla quantità minima di banda trasmissiva in relazione al tempo necessario per la trasmissione o ricezione dei dati.

Aprire uno studio notarile non è semplice, occorre considerare ogni aspetto; meglio affidarsi a qualcuno che vi può aiutare in ogni fase; partecipa ai prossimi incontri gratuiti e ti daremo tanti validi consigli! Iscriviti ai nostri Sapes Day e Workshop oppure contatta
concorso2016@sapes.it, riceverai il dettaglio di ogni evento.

10 cose da fare quando si apre uno studio notarile

Le cose da fare quando si apre uno studio notarile sono davvero tante; oltre a capire quanto può costare, vi troverete a dover decidere su molti aspetti pratici. Per aiutarvi nelle scelte, ecco le prime 10 cose da considerare e di cui occuparsi.
Share This
X